Finalmente arriva, per il suo centenario, la versione italiana di

The Insurrection in Dublin

a cura di Riccardo Michelucci e tradotto da Enrico Terrinoni.

  • Il Manoscritto

    Apri il libro… leggi subito la prima parte!

  • Booktrailer

    Catapultati nella Dublino del 1916…

    guarda il video

La Easter Rising, la rivolta irlandese della Pasqua 1916, non fu soltanto l’atto di nascita della moderna Repubblica d’Irlanda e il colpo di grazia al decadente Impero britannico, ma rappresenta ancora oggi – a cento anni di distanza – uno straordinario atto di martirio per la libertà, uno dei momenti più alti di resistenza contro il potere coloniale.

Un grande scrittore, testimone in prima persona della rivolta, assiste attonito ai fatti di Dublino e racconta sotto forma di diario i sette giorni di combattimenti che sconvolgono la sua città. Pubblicato per la prima volta poche settimane dopo la conclusione della rivolta, L’Insurrezione di Dublino descrive con efficace immediatezza la paura e lo smarrimento della popolazione, la tensione e l’attesa di una città che diventa teatro di una rivolta improvvisa e memorabile. Una cronaca dei fatti che, anche un secolo dopo, mantiene intatta la sua freschezza e racconta una Dublino inedita, dal fascino straordinario.

L’autore

Stephens fu uno scrittore, giornalista, poeta e attore irlandese la cui data di nascita è incerta, infatti, alcuni ritengono che sia il 9 febbraio del 1880 e altri il 2 febbraio del 1882. È ricordato per la sua amicizia con Joyce e per essere stato tra i fondatori dell’Accademia irlandese di lettere (Irish Academy of Letters). Tra le sue opere più note vi sono Fiabe irlandesi in cui, tra le righe, è possibile leggere la sua filosofia panteistica e il romanzo La pentola d’oro (Crock of Gold), rimasto, finora, il suo scritto più letto e conosciuto. Come molti dei suoi contemporanei, Stephens è stato fortemente influenzato dalla Rivolta di Pasqua (1916), la ribellione di repubblicani irlandesi contro gli inglesi, di cui scrive ne The Insurrection in Dublin. In questo testo, pubblicato poche settimane dopo la conclusione della rivolta, ma solo ora in italiano, lo scrittore irlandese si cala nel ruolo di casuale reporter della Storia, cimentandosi in una delle prime forme di citizen journalism basata sul passaparola.

Acquista il libro! Per te in regalo un segnalibro a scelta…

Copertina

Scegli il segnalibro con la citazione di:


Con 1 euro in più ricevi la fascetta personalizzata

Prezzo del libro 12€ - Spese di spedizione incluse.





Dove si può acquistare?

Il libro è acquistabile online sullo store ufficiale “Menthalia Shop” al seguente indirizzo www.menthalia.it/shop